Lo SCADA di nuova generazione si aggiorna alla versione 3.4

Fonte: Progea

Progea - Movicon

E’ stata ufficialmente rilasciata la nuova versione 3.4 di Movicon.NExT. Questa release è il risultato della naturale evoluzione della piattaforma, che prosegue il suo percorso di crescita e miglioramento. L’intenso lavoro dell’ultimo anno ha impegnato Progea in oltre 6000 ore di sviluppo e oltre 4000 ore di test e validazione. Il risultato è l’evoluzione di una piattaforma di supervisione SCADA/HMI ancora più completa, ricca e affidabile.

L’attesa versione 3.4 di Movicon.NExT è ora ufficialmente sul mercato, rilasciata dopo un intenso lavoro di progettazione, messa a punto e validazione. La nuova versione non richiede costi di aggiornamento o upgrade, ed è completamente compatibile con le versioni precedenti. Sono numerose le novità disponibili, che arricchiscono ulteriormente quella che viene considerata la piattaforma SCADA/HMI più innovativa e ricca del mercato.

Progea - SCADA- 3d screen industry

Afferma Claudio Fiorani, Direttore di Ricerca e Sviluppo: “Questa nuova versione recepisce quanto previsto dalla nostra Road Map e mette a punto quanto rilevato nei feedback degli utilizzatori, nelle loro esperienze di utilizzo”.
La nuova versione quindi introduce numerose novità e nuove funzionalità, oltre a implementare centinaia di piccole migliorie.

FDA 21 CFR Part11: In questa nuova release è stata rivista la gestione per la validazione dei dati di Audit Trail al fine di rendere ancora più sicuro e protetto il sistema di accesso ai dati e di validazione degli archivi.
E’ stato introdotto il supporto alla doppia firma di validazione e la richiesta di inserimento del commento di Audit dell’operatore può avvenire anche in caso di utilizzo di un comando Tag Value di tipo Set, Increase, Decrease e Toggle e nell’uso di oggetti di tipo Checkbox.

Scheduler: Lo scheduler ora consente la definizione anche in runtime dei giorni di esclusione (es. delle festività). In questo modo sarà possibile escludere l’evento programmato in determinati giorni dell’anno, come ad esempio le festività religiose (che vengono già proposte in modo automatico) oppure in giorni o periodi personalizzati.

Progea - SCADA - Tablet

Alarm Dispatcher: E’ stato introdotto un nuovo Plug-In per la notifica degli eventi di tipo “Push”, utilizzando il servizio di messaggistica istantanea Telegram. Gli Allarmi o gli eventi degli impianti ora potranno essere notificati, oltre che su chiamata vocale, Email o SMS, anche verso chat di gruppo o verso utenti singoli attraverso Telegram, una APP gratuita disponibile per Android, iOS e PC. Per l’utilizzo di questo plugin è necessario ovviamente che l’impianto disponga di un accesso ad Internet.

Oggetti Grafici Trend: Nella nuova versione 3.4 sono disponibili nuovi oggetti di visualizzazione grafica dei dati storici (trend) e altri sono stati aggiornati. L’oggetto Data Analysis ora consente sia la visualizzazione e l’analisi dei dati storici, sia l’aggiornamento real-time, con la possibilità di mettere in pausa e riprendere a visualizzare l’andamento live delle variabili collegate. L’oggetto Trend Real-Time invece ora non viene più collegato ai motori Historian o Data Logger, ma più semplicemente consente la visualizzazione dell’andamento real-time di una o più tag collegate. Si conferma comunque la piena compatibilità con i progetti delle versioni precedenti.

Sintesi vocale e Comandi vocali: Movicon.NExT 3.4 estende il concetto di interazione uomo-macchina grazie alla sintesi vocale e ai comandi vocali. Il nuovo comando “Text to speech” consente di sintetizzare vocalmente una stringa di testo. Quindi un evento o un allarme potrebbe generare un messaggio vocale per l’operatore. I comandi vocali invece sono disponibili sia come comandi di sistema, sia come comandi sugli oggetti. I comandi vocali di sistema, configurabili nelle proprietà di progetto, consentono ad esempio la navigazione delle pagine di progetto oppure lo zoom del sinottico.
I comandi vocali sugli oggetti invece consentono di associare un comando vocale ed eseguire il comando associato all’oggetto. Ad esempio, il comando di un pulsante potrebbe essere eseguito anche al tempo stesso con un relativo comando vocale pronunciato dall’operatore.

Connettività IT con nuovo driver SQL : Per facilitare le applicazioni Industry 4.0 è stato introdotto un nuovo driver di comunicazione che entra a far parte del “Basic Pack”, in grado di connettersi a un Database SQL che supporta il protocollo TCP/IP, mantenendo sincronizzati i valori della tabella di riferimento con i valori delle tag nell’I/O Data Server del progetto. Grazie a questo nuovo driver, viene semplificato lo scambio dati basato su tabelle di un database che fino a oggi richiedeva necessariamente l’utilizzo di script visual basic.

I/O Drivers: numerose novità e aggiornamenti: I drivers Siemens “S7 TCP” ed “S7 TIA Portal (Symbolic)” sono stati aggiornati per gestire l’importazione delle tag da progetti TIA Portal v15 (*.ap15) consentendo anche l’importazione di strutture. Il driver OPC UA Client e il relativo importatore sono stati aggiornati per consentire il supporto al modello dati PLC OPEN IEC 61131, come ad esempio sulle strutture di dati dei nuovi controllori OMRON e B+R e numerosi altri. Il driver Mitsubishi Melsec Q Ethernet e il relativo importatore sono stati aggiornati con il supporto alle variabili di tipo stringa, consentendo anche la comunicazione con i PLC della recente famiglia iQ-R. E’ stato realizzato un I/O Driver nativo per B+R PVI. E’ stato introdotto il supporto al Rockwell Micrologix 800.

Web Client App: Anche le App per dispositivi Mobile di Movicon.NExT Web Client si aggiornano alla versione 3.4 su App Store, Google Play e Microsoft Store. Per dispositivi iOS e Android sono state introdotte due funzionalità che ne migliorano sensibilmente l’usabilità: pinch-to-zoom e feedback al tocco. Sarà ora possibile quindi fare lo zoom delle pagine di progetto e avere un feedback tramite vibrazione (o acustico se la vibrazione non è disponibile) a conferma che è stata toccata un’area sensibile, come ad esempio un pulsante che esegue un comando.
Per i dispositivi Microsoft, invece, sono state introdotte due funzionalità che mirano a estendere la fruibilità dell’app con i dispositivi indossabili HoloLens: i comandi vocali e la trasparenza. Sarà possibile infatti impostare la trasparenza dello sfondo delle pagine per un’esperienza di realtà aumentata ancora più immersiva e si potranno eseguire comandi vocali così come disponibile anche sul client Desktop di Movicon.NExT.

Editor: estensione del Cross Reference agli script: Nella versione 3.4, il Cross Reference è stato migliorato sia estendendo l’analisi alle risorse (script, ricette, parametri dei report e soglie allarmi) sia nelle performance, permettendo l’analisi del progetto molto più velocemente rispetto al passato.

Editor: anteprima del progetto in lingua: Nell’editor è ora possibile visualizzare il progetto secondo le lingue definite nella risorsa testi tramite un comodo menu a tendina posto nella barra degli strumenti a fondo pagina. La lingua impostata nell’ambiente di sviluppo sarà anche la lingua di default che verrà attivata al primo avvio del progetto in Runtime.

Power Template: L’uso di oggetti grafici complessi, collocabili nelle librerie personalizzate, è stato esteso e migliorato per garantire la piena funzionalità, anche nelle situazioni più complesse.

Invitiamo tutti a scaricare la nuova versione gratuitamente, aggiornando i propri progetti per sfruttare le nuove potenzialità. Per ogni ulteriore informazione, consultare le sezioni tecniche del sito web Progea o contattare il Servizio di Assistenza.

Leave a Reply

Lost Password

Register