Manutenzione acquedotto: EmiliAmbiente affida l’appalto 2021-2025 per 13 mln di euro

Manutenzione acquedotto

È stata aggiudicata con un importo di 13.274.800 euro la gara indetta da EmiliAmbiente – gestore del Servizio Idrico Integrato di 11 Comuni del parmense – per l’appalto “Manutenzione e costruzione reti, allacciamenti e infrastrutture varie del servizio acquedottistico anni 2021- 2025”. La procedura, avviata a marzo 2021, si è conclusa a inizio ottobre e ha visto vincitrice l’ATI Nuova Arti Unite S.c.p.a (capogruppo) e Consorzio Innova Soc. Coop (mandante), con un ribasso offerto del 7,18% sull’elenco prezzi.

L’appalto, che è relativo ai prossimi 4 anni, riguarda l’intera rete di adduzione e distribuzione in gestione o proprietà ad EmiliAmbiente: si tratta quindi di circa 1066 km complessivi che si estendono nei Comuni di Salsomaggiore Terme, Fidenza, Soragna, Busseto, Polesine Zibello, Roccabianca, Sissa Trecasali, San Secondo P.se, Fontanellato, Colorno, Torrile (sia adduzione che distribuzione) e nei Comuni di Sorbolo Mezzani, Parma, Noceto e Fontevivo (solo adduzione). Sono comprese inoltre le 4 centrali di captazione che con i loro 19 pozzi li alimentano: Parola (Fidenza), Priorato (Fontanellato), San Donato (Parma)  e Corticelli (San Secondo P.se). L’affidamento comprende lavorazioni strettamente acquedottistiche (riparazioni, rifacimenti o realizzazione di nuovi allacciamenti, posa, riparazione o rimozione di condotte, ricerca perdite e interventi di riparazioni, lavorazioni all’interno dei serbatoi e delle centrali) ma anche edili (come la realizzazione di camerette, murature e intonacature), civili (ad esempio demolizioni, scavi, ripristini di pavimentazioni e simili) ed elettriche.

Leave a Reply