Telelettura

Jump to navigation Jump to search

La telelettura è metodo di rilevamento a distanza per via telematica dei consumi di gas, luce e altre utenze. Etimologicamente il termine è composto da tèle (dal greco τηλε-, τῆλε con il significato di lontano) e lettura (dal lat. tardo lectura, derivata da legĕre).

Caratteristiche tecniche

Nei telegestori la telelettura non esiste, infatti, i dati dei consumi, non vengono letti ma acquisiti direttamente dal software del microprocessore. Per tale motivo i dati di misura non hanno valore probatorio, che invece è assegnato alla lettura sul posto. Tale intromissione da parte del server centrale AMM di Enel, consente al software appositamente dedicato di riprogrammare i parametri metrologici del telegestore allocato preso gli utenti.

Per non ammettere ciò, EDistribuzione afferma in modo falso, che effettua la telelettura direttamente dal display, operazione palesemente impossibile per l'assenza di un sistema visivo di teletrasmissione e perché sul display i dati di consumo non compaiono spontaneamente.

Collegamenti esterni

Nei telegestori la telelettura non esiste, infatti, i dati di consumi, non vengono letti ma acquisiti direttamente dal software del microprocessore. Per tale motivo i dati di misura non hanno valore probatorio, che invece è assegnato alla lettura sul posto. Tale intromissione da parte del server centrale AMM di Enel, consente al software appositamente dedicato di riprogrammare i parametri metrologici del telegestore allocato preso gli utenti.

Per non ammettere ciò, EDistribuzione afferma in modo falso, che effettua la telelettura direttamente dal display, operazione palesemente impossibile per l'assenza di un sistema visivo di telelettrasmissione e perché sul display i dati di consumo non compaiono spontaneamente.